Spalla la Spalla logo

Le fasi

Mai eseguire esercizi con dolore!

Dal 4° al 35° giorno

Riabilitazione della spalla - img01


dal 36° al 56° giorno

riabilitazione della spalla - img02


dal 57° giorno

riabilitazione della spalla - img03



Il protocollo riabilitativo


Quello che vi accingete a leggere è un protocollo riabilitativo che ha lo scopo di farvi recuperare il movimento normale della spalla ed una valida forza muscolare. É proposto a pazienti sottoposti ad intervento di plastica della "cuffia dei rotatori" ed a pazienti affetti da capsulite adesiva e tendinopatie.

Il ciclo riabilitativo è stato suddiviso in fasi e per rendere più facile l'apprendimento degli esercizi a questi sono stati abbinati dei disegni illustrativi che, comunque necessitano di un'impostazione da parte del terapista della riabilitazione e di un controllo periodico dell'ortopedico. Troverete alcuni esempi di questi disegni in questa pagina.

Ciascun esercizio consta di tre set ed ogni set si compone di 10 ripetizioni. Ricordare comunque che all'eventuale insorgenza del dolore deve seguire un'immediata fase di riposo.


Le diverse fasi riabilitative

Ogni fase è soggetta a cambiamenti in base alle caratteristiche intrinseche, alla categoria (post-operati - capsuliti - tendinopatie) ed al paziente stesso.

Per i post-operati durante il periodo in cui il paziente porta il tutore devono essere eseguiti una serie di esercizi per ridurre il dolore e la rigidità articolare. Segue quindi una fase di mobilizzazione auto-assistita e quindi il recupero della forza muscolare e della propriocezione.

Per le capsuliti, alla 4a settimana il paziente si deve sottoporre ad un controllo ortopedico e laddove si è ripristinata una valida articolarità inizia la fase del rinforzo muscolare. In caso contrario deve essere ripetuto il primo gruppo di esercizi.

Per le tendinopatie il paziente deve recuperare l'articolarità passiva su tutti i piani con rispetto assoluto del dolore e solo in una seconda fase il recupero è attivo.

Razionale per il trattamento post-chirurgico

  • riduzione del dolore e dell'infiammazione
  • protezione con tutore per 4 settimane
  • protezione della sutura con rispetto dell'articolarità
  • chinesi passiva e passiva autoassistita
  • estensione del gomito
il numero di set e di ripetizioni è suscettibile a variazioni ed è prescritto dal chirurgo operatore

Razionale per impingement e tendinopatie

  • mantenimento articolarità
  • stretching capsulare posteriore
  • rinforzo scapolo toracico


Razionale per la capsulite adesiva

  • recupero progressivo articolare
  • stretching capsulare su tutti i piani
  • rinforzo scapolo toracico


Razionale per il trattamento post-chirurgico

  • progressivo rinforzo muscolare solo quando si è raggiunta un'articolarità passiva valida.


Razionale per impingement e tendinopatie

  • mantenimento articolarità
  • rinforzo muscolare del deltoide e della cuffia dei rotatori
  • stretching capsulare


Razionale per la capsulite adesiva

  • continuo recupero articolare
  • stretching capsulare


Razionale per il trattamento post-chirurgico

  • rinforzo muscolare progressivo isotonico della cuffia, degli scapolo toracici e quindi del deltoide, questa fase inizia solo quando si è raggiunta una valida articolarità.


Razionale per impingement e tendinopatie

  • mantenimento articolarità
  • rinforzo muscolare del deltoide e della cuffia
  • stretching capsulare


Razionale per la capsulite adesiva

  • progressivo rinforzo della cuffia quando si è raggiunta una sufficiente articolarità



Dopo il protocollo riabilitativo...

Non appena la vostra spalla sarà guarita e potrà muoversi liberamente, starà a voi mantenerla in tale stato. Ecco alcuni consigli utili per farlo:

  • evitate di lavorare sopra la vostra testa per periodi lunghi;
  • non sollevate oggetti troppo pesanti;
  • sollevate e portate pesi tenendoli vicino al vostro corpo, con il gomito del braccio che aveva subito la lesione, piegato e non dritto;
  • non leggete o guardate la TV appoggiati sul braccio affetto;
  • se la vostra spalla sinistra è sofferente, non appoggiate il braccio sullo sportello della macchina quando guidate;
  • evitate di dormire sulla spalla operata;
  • tenete il braccio in movimento: ogni 30 minuti, muovete la spalla in tutte le direzioni.


Suggeriamo di:

  • seguire il protocollo riabilitativo consigliato dallo specialista;
  • affidarsi ad un riabilitatore esperto;
  • chiedere un programma domiciliare;
  • non eseguire esercizi con dolore;
  • non precorrere i tempi di recupero;
  • non demoralizzarsi se nella fase di recupero della forza si manifesta un blando fastidio.



Avviso: Le immagini contenute in questo sito non possono essere usate  senza esplicito permesso.
Notice: All the images contained in this site can't be used without the permission of the site's owner.
CSS-Validator HTML401-Validator